Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2812 volte

Benevento, 07-10-2015 22:22 ____
Passaggio di consegne tra il presidente uscente della Fidapa Bpw Italy, Rossella Del Prete e quello subentrante Carmen Coppola
La cerimonia si e' svolta dinanzi ai soci del sodalizio ma anche ad un nutrito gruppo di ospiti stranieri che sono stati alla tre giorni di Convegno "Women in business"
Nostro servizio
  

Passaggio di consegne tra il presidente uscente della Fidapa Bpw Italy, Rossella Del Prete, e quello subentrante, Carmen Coppola.
La cerimonia si è svolta dinanzi ai soci del sodalizio, ma anche ad un nutrito gruppo di ospiti stranieri che sono stati alla tre giorni di Convegno, "Women in business" organizzati da Rossella Del Prete e di cui parliamo anche in altra parte di questo giornale.
Dopo i saluti del presidente uscente ed in attesa che arrivassero tutti gli altri ospiti stranieri che si erano attardati alla serata finale del Convegno, la parola è stata passata al sindaco, Fausto Pepe, il quale ha esordito con una battuta: "Intervengo per intrattenere l'uditorio in attesa di altri ospiti... Va bene così, anche questo può essere il compito di un sindaco..."
"Sono felice - ha detto Pepe - di partecipare a queste vostre riunioni che in modo aggregativo fanno la differenza anche territoriale e di popolo ed anche su come si interpretano le vicende di tutti i giorni.
Il Sud ha vissuto e vive un momento particolare soprattutto dal punto di vista delle prospettive relazionari.
Eppure proprio il meridione era il territorio dei giovani, mentre oggi è diventato quello degli anziani.
Questo perché non ci sono prospettive e, quindi, queste circostanze negative espellono i giovani.
La differenza, però, nei territori del sud tra quelli che hanno possibilità di andare avanti e quelli che soccomberanno, si fa anche contribuendo a costruire, un'azione questa che è anche un dato culturale.
Benevento è una città importante ma è anche troppo referente.
Ed allora le vostre associazioni, assumono un ruolo molto importante per incidere e dare una scossa culturale nelchiedere al Sud di essere protagonista della propria vita".
Ripresa la parola Rossella Del Prete ha presentato man mano i suoi ospiti soprattutto quelli stranieri.
Ad aprire la schiera dei chiamati al palco è stato Maurizio Capuano, direttore della Dante Alighieri Comitato dell'Avana che in pratica si sostituisce all'Istituto di Cultura Italiano che lì non c'è così come il personale diplomatico che è pochissimo.
Le imprenditrici italiane, ha detto Capuano, non hanno nulla da invidiare alle altre e quelle del sud a quelle del nord.
Capuano ha anche auspicato una grande sinergia tra le parti in campo.
Conceicao Barindelli, presidente dell'Istituto di Cultura Italiano in Brasile, ha parlato della forte penetrazione del nostro cibo in quella nazione i cui piatti e pietanze sono in mano ai discendenti dei primi immigrati in quel Paese.
Sono 240 milioni i brasiliani dalle origini italiane.
Barindelli si è detta anche orgogliosa del conferimento del titolo di cavaliere della Repubblica.
C'è poi la possibilità di una buona ed incisiva attenzione verso gli italiani anche perché il console generale è un avellinese e napoletano è l'ambasciatore.
A loro porterò il messaggio della Benevento da visitare.
Poi ancora per un indirizzo di saluto sono intervenuti gli ospiti Norma Vassallo, docente universitario a Cuba; Edith Vervliet da Anversa e poi Rosa Pajares del consiglio nazionale delle donne del Perù che ha fatto i complimenti alla città di Benevento, che non conosceva ed a Rossella Del Prete che ci ha coinvolti con la sua passione e capacità organizzativa.
Ruta Kavaliunaite, una bella ragazza lituana di due metri d'altezza (stimati ovviamente da noi assieme al pubblico presente) ha detto che per amore ha lasciato il suo Paese ed è venuta oramai a vivere a Benevento.
Ha lasciato la carriera bancaria per divenire qui un'imprenditrice con conoscenza della legge (studia giurisprudenza mentre il marito è avvocato): "Cercherò di essere utile alla Fidapa per modo da esportarla poi anche in Lituania".
Al termine di questi saluti internazionali sono state presentate tre nuove socie: Marinella Parente, Teresa Vietri e Consuelo Basile.
Le giovani Sara Lucia e Lucrezia Delli Veneri hanno raccontato, invece, della loro esperienza di delegate al III Simposio europeo Bpw Young svoltosi a Cipro.
La parola è, quindi, passata al presidente Carmen Coppola che si è augurata di riuscire, con la forza e l'aiuto di tutti, nella concretizzazione del programma di mandato.
Andremo avanti certamente con la internazionalizzazione mentre continueremo a parlare di donne e di leadership.
Una attenzione particolare rivolgeremo ai nostri giovani.
Nel lungo ed articolato programma esposto all'Assemblea, Coppola ha anche indicato l'obiettivo di far intestare una strada cittadina a Serafina Pascarella Del Basso, un medico molto generoso e sempre disponibile con tutti.
Infine, Antonella Pagano, una sociologa ed un'artista eclettica, ha letto il monologo da lei scritto "Brigantessa".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.85032



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 203133741 / Informativa Privacy