Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 683 volte

Benevento, 14-09-2023 11:20 ____
La perquisizione di un autoveicolo consente ai Carabinieri di rinvenire due involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina
Il peso complessivo e' stato di circa 11 grammi, nascosti in una mazzetta di numerose banconote di vario taglio dall'mporto di circa 2000 euro, il tutto custodito all'interno di un borsello posto nel veicolo
Redazione
  

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Dovrà rispondere di questo reato il 40enne di Airola arrestato dai Carabinieri.
Il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso dell'esecuzione di un posto di blocco lungo la Statale 7 Appia, tra Benevento e Montesarchio, ha proceduto al controllo di un'autovettura di grossa cilindrata condotta dal caudino che, alla richiesta di esibizione dei documenti, si è mostrato particolarmente agitato.
Tale atteggiamento ha insospettito gli operanti che hanno proceduto, quindi, ad una perquisizione sul posto che ha consentito di rinvenire due involucri contenenti cocaina del peso complessivo di circa 11 grammi, nascosti in una mazzetta di numerose banconote di vario taglio dall'importo di circa 2mila euro, il tutto custodito all'interno di un borsello posto nel veicolo.
L'attività, poi, è continuata nel luogo di lavoro e l'abitazione del 40enne, dove sono stati scoperti un bilancino di precisione, 1,5 grammi di marijuana, tre involucri vuoti di cellophane trasparente che aveva contenuto verosimilmente droga, nonché otto flaconi a base di testosterone.
Alla luce delle evidenze raccolte, l'uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto, come disposto dal magistrato di turno della Procura della Repubblica di Benevento, al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, nonché deferito in stato di libertà per ricettazione non avendo l'interessato giustificato l'acquisto del testosterone da strutture che commerciano legalmente la sostanza ricompresa nelle classi dei prodotti dopanti.
Il provvedimento eseguito è una misura pre cautelare, avverso cui sono ammessi mezzi d'impugnazione, adottato nella fase delle indagini preliminari e il destinatario dello stesso è allo stato indagato e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.

comunicato n.159185



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 351710850 / Informativa Privacy