Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 57 volte

Benevento, 18-03-2023 12:57 ____
Il gruppo di opposizione "Puglianello Insieme" interviene in merito alla vicenda della costruzione di un Tempio Crematorio sul territorio comunale
Il prossimo 20 marzo, lunedi', nell'Aula Consiliare si terra' un incontro pubblico per discutere sulla realizzazione
Redazione
  

Il gruppo di opposizione "Puglianello Insieme" interviene in merito alla vicenda della costruzione di un Tempio Crematorio sul territorio comunale.
"Cari concittadini, come a voi tutti è ben noto, il prossimo 20 marzo, lunedì, alle 16.00, nell'Aula consiliare - si legge - si terrà un incontro pubblico per discutere sulla realizzazione di un Tempio Crematorio nella Zona Industriale del Comune di Puglianello.
In questi giorni, abbiamo letto la documentazione messa a disposizione della ditta proponente dell'impianto e precisamente la Ser.Cim con sede ad Alvignano.
Dagli organi di stampa, abbiamo appreso che la stessa ha già presentato altrove il progetto che non è riuscita a realizzare, e ora stranamente lo vuole proporre a Puglianello. Oramai tutti ci stiamo chiedendo, perché Puglianello?
Quali esigenze abbiamo perché debba essere realizzato nel nostro territorio?
Assolutamente nessuna. Una tale proposta non sarebbe dovuta essere nemmeno presa in considerazione. 
Puglianello sarà in futuro conosciuta, oltre che per l'autovelox, per questo Tempio (Impianto) crematorio?
Da una prima lettura della documentazione si legge: "Il forno crematorio è assimilabile per caratteristiche agli impianti di termodistruzione dei rifiuti di tipo urbano". 
L'impianto dovrà restare acceso per almeno 300 giorni all'anno, per 8-12 cicli di cremazione al giorno. Immaginate cosa significherà tutto questo? E chi vive nelle adiacenze cosa dovrà fare?
Si ritroverà carri funebri tutti i giorni dell'anno? Come potrà vivere?
Quando si è parlato di realizzare un impianto di bio-gas, l'amministrazione si è fatta paladina che impianti di tale sorta non venissero realizzati nel nostro territorio (slogan: giù le mani dal nostro territorio, Puglianello perla del Sannio).
Oggi, invece, si arriva a proporre un "Forno (Impianto) Crematorio".
Bisogna distinguere le scelte etiche di ciascuno di noi da quello che è la programmazione del nostro territorio e per chi ci vive e per chi ci vivrà.
Da subito noi diciamo di "No" a tale impianto e ci opporremo in tutte le forme ed in tutte le sedi affinché si blocchi un tale scempio sul nostro territorio.
Vi invitiamo ad essere vigili e a manifestare il vostro disappunto in modo forte e determinato ed opporvi fermamente alla realizzazione di questo impianto".

comunicato n.155778



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 315244854 / Informativa Privacy