Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1218 volte

Benevento, 16-03-2023 15:44 ____
L'Unita' Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia passa a 17 posti letto. Taglio del nastro per la struttura diretta da Luigi Matera
Negli ultimi mesi abbiamo fatto dei grossi passi in avanti e questo ci mette nelle condizioni di lavorare con molta piu' tranquillita' nella gestione del paziente, ha sottolineato lo specialista. Il direttore generale Morgante ora guarda a Cardiologia ed alla Medicina Nucleare
Nostro servizio
  

Ancora una inaugurazione all'Azienda Ospedaliera "San Pio".
Stavolta si è trattato dell'Unità Operativa Complessa (Uoc) di Ortopedia e Traumatologia che è stata completamente ristrutturata recuperando così 17 posti letto che ora sono a disposizione dell'utenza e non in ciondominio con altre struttura sanitarie.
Il direttore generale, Maria Morgante, con quell'aria un po' sorniona, con il mezzo sorriso sulle labbra, come a dire: Alle critiche io oppongo i fatti, sta andando avanti con inaugurazioni su inaugurazioni.
Qualcuna un po' forzata, almeno lì dove si è trattato di aver fatto dare solo una mano di pittura alle pareti o poco più, qualcuna meno, ma il segnale che qualcosa stia cambiando e che in pochi mesi si stia portando a compimento cose che erano in attesa da tempo, viene lanciato.
Ed alla fine, al di là del merito che, ripetiamo, pure c'è, è quello che conta.
Morgante si adombra solo se le parliamo dei rapporti, che noi riteniamo non buoni, con il Comune ma lei dice di no. E noi stavolta di ciò non abbiamo più parlato.
Con il lavoro che stiamo facendo, ha detto Morgante dopo il rituale taglio del nastro e la benedizione agli ambienti impartita da padre Angelo Carfora, giorno dopo giorno, aggiungiamo un tassello in più che ci dà la speranza di guardare in avanti in maniera ottimistica.
Sembrano piccole cose quelle che stiamo facendo.
Oggi non c'è nulla di nuovo in questa Unità Operativa Complessa, ma c'è una ripartenza dando la possibilità, a chi deve lavorare in questo reparto, di farlo in maniera ottimale mettendosi ancora di più al servizio del territorio.
Diamo con oggi più posti letto e la possibilità di poter fare, dunque, anche più interventi.
Tutto è migliorativo rispetto ad un qualcosa che era già esistente, esistente sì ma oggi esso lo è con un qualcosa in più.
Ritengo, ha proseguito il direttore generale, che in qualche modo tutta insieme questa grande famiglia stia lavorando e lo fa in maniera sempre più propositiva ed ottimistica e guardando al futuro.
Aggiungere questi tasselli di volta in volta, ci dà voglia e forza di andare avanti, insieme.
Morgante ha ringraziato chi sta lavorando per far sì che gli obiettivi vengano raggiunti. Peraltro, ha detto a conclusione del suo intervento, ce ne sono ancora tanti altri nel cassetto e di più impegnativi come la Cardiologia, la Medicina Nucleare e così via.
Speriamo in una sanità migliore per questo territorio.
La parola è quindi passata al direttore dell'Unità, Luigi Matera, il quale ha detto che c'è stato più che un raddoppio dei posti letto e questo è molto importante.
Negli ultimi mesi abbiamo fatto dei grossi passi in avanti e questo ci mette nelle condizioni di lavorare con molta più tranquillità nella gestione del paziente.
Prima di oggi lo facevamo lo stesso, ma andando più frequentemente in altri reparti dove ci ospitavano.
Ora è tutto molto più confortante e di questo dobbiamo dare atto al direttore generale Morgante e alla direzione strategica.

 

 

   

 

 

 

 

comunicato n.155723



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 315241686 / Informativa Privacy