Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 952 volte

Benevento, 12-03-2023 15:04 ____
L'appuntamento con "Le domeniche della salute" del Rotary stavolta ha prestato attenzione ai piu' piccoli con il pediatra Iride Dello Iacono
Il covid ha inciso su questi ragazzi con la iperalimentazione e la sedentarieta'. Pian piano bisogna tornare a vivere gli spazi aperti. Il presidente Rossella Del Prete ci ha anticipato che il 1 aprile ci sara' il gemellaggio con la cittadina francese Benevent l'Abbaye
Nostro servizio
  

L'appuntamento di stamane con "Le Domeniche della Salute" del Rotary Club, ha riguardato i più piccoli.
Iride Dello Iacono, pediatra, ha trattato il tema: "Allergia alimentare: Quando sospettarla" e la sua azione di quest'oggi va maggiormente sottolineata atteso che, nonostante non sia un socio del Rotary come gli altri specialisti che si offrono per questa iniziative, ha voluto comunque essere partecipe per dare alla cittadinanza un gesto di vicinanza alle problematiche del momento.
Con Dello Iacono abbiamo parlato di questa mattinata di visite che non ha evidenziato soggetti con particolari problematiche di salute.
Nonostante il tempo non ci abbia accompagnati ed ha invece provocato un po' di freddo nel camper della Croce Rossa Italiana, certamente non ideale per i piccoli che hanno votuto spogliarsi, tutto è andato avanti regolarmente, ci ha detto Dello Iacono.
Oggi ci siano occupati di allergologia pediatrica con l'impegno di cercare di orientare i genitori nello stabilire se effettivamente quel sintomo che il bambino presenta, possa essere considerato come spia di una patologia allergica o meno.
Trattandosi di un ambito nel quale le diagnosi di allergia, soprattutto alimentare, sovrabbondano, il campo va spazzato da tutto quello che invece è altro.
Il nostro è anche un tentativo di mettere un freno alle fake news, alle false informazioni sulle diagnosi che sono troppo frequenti in un ambito nel quale, quando andiamo ad applicare una diagnostica precisa, vediamo che quella sull'allergia alimentare è molto meno frequente rispetto a quello che si pensi.
Alla dottoressa abbiamo infine chiesto se la pandemia da covid abbia inciso su questi ragazzi tenuti peraltro all'interno delle abitazioni per così tanto tempo.
Il covid, ci ha risposto lo specialista, non ha inciso sulla comparsa delle manifestazioni allergiche o di quelle che vengono definite anche erroneamente intolleranze alimentari e che sono delle patologie reali ed esistenti.
Il covid ha inciso invece nella iperalimentazione e nella sedentarietà che ha recato con sé.
Quindi, sicuramente, le situazioni di incremento di obesità e di eccesso ponderale le abbiamo viste con maggiore frequenza.
Ora stiamo cercando piano piano di tornare alla normalità e di spingere i genitori a stimolare l'attività dei bambini ma soprattutto non solo e non tanto l'attività precostituita ma quanto proprio il movimento all'aria aperta, ha concluso Dello Iacono.
Un commento alla iniziativa, che è oramai di tradizione per il Rotary, lo abbiamo chiesto al presidente Rossella Del Prete.
Intendo innanzitutto ringraziare la pediatra Dello Iacono, ci ha detto il presidente, in quanto, pur non essendo socia del Rotary, ha sposato pienamente la nostra causa.
Anche stamane nonostante la giornata non primaverile c'è stata una concreta partecipazione di genitori che hanno accompagnato i propri figli alla visita specialistica.
Questa è una delle attività più antiche e durature del Rotary ed ha sempre avuto un'ottima risposta da parte della cittadinanza.
Prima della fine del mio mandato, mi subentrerà Francesco Boffa, cercheremo di fare una statistica puntuale ma fino ad ora la media è stata sempre di 30-40 persone che si sono sottoposte a visita nelle due o tre ore di permanenza del camper e dello specialista.
In alcuni casi, come abbiamo visto, ci sono stati anche esami diagnostici e grazie a queste visite c'è stata anche la possibilità di inviduare in maniera precoce qualche allarme da considerare.
Il prossimo 13 maggio, ha detto Del Prete, condivideremo tra l'altro un evento regionale e nazionale con l'Associazione italiana dei Dermatologi che si aggiungerà alle "Domeniche della salute".
Ed il 1° aprile, abbiamo chiesto infine al presidente Del Prete, che ne aveva fatto cenno a margine della nostra chiacchierata, che succederà?
Ci sarà un importante appuntamento con la cerimonia di gemellaggio ufficiale tra la città di Benevento e quella francese di Bénévent l'Abbaye, ci ha detto.
Ospiteremo una trentina di persone di un club rotariano francese ed anche il programma di presentazione della nostra città sarà all'altezza, ha concluso Del Prete.
Il prossimo con appuntamento con "Le domeniche della salute" si terrà il prossimo 16 aprile con Ersilia Palombi, medico nutrizionista ed Elettra Agovino, biologa nutrizionista per affrontare il tema della prevenzione dell'obesità.

 

comunicato n.155636



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 315241064 / Informativa Privacy