Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1157 volte

Benevento, 10-03-2023 12:40 ____
Con l'iniziativa "Amico del Teatro" magari non si formeranno attori ma certamente ottimi spettatori capaci, corretti, competenti
E' prevista per i giovani fino a 18 anni di eta' una tessera che consente di assistere agli spettacoli in cartellone con una spesa di soli 5 euro. Mastella, Giordano e Zerella hanno presentato l'iniziativa. Nuovi fulmini del sindaco sugli arredi di bar e ristoranti della buffer zone
Nostro servizio
  

Magari non saranno mai degli attori o dei critici teatrali ma con l'abitudine ad essere presenti in Teatro, a frequentarlo per assistere alle rappresentazioni dei generi più disparati, diventeranno più semplicemente degli ottimi spettatori, capaci, corretti e competenti.
Questo lo scopo della nuova iniziativa voluta da Renato Giordano, direttore artistico di "Città-Spettacolo" e denominata "Amico del Teatro" partecipando alla quale si ha diritto ad ottenere, a richiesta, anche la speciale tessera che consente l'ingresso al Teatro Comunale a tutti coloro che hanno fino a 18 anni, pagando il biglietto soli 5 euro.
Subito dopo la presentazione alla Stampa dell'iniziativa, cui ha preso parte anche il sindaco Clemente Mastella (assente l'assessore alla Cultura, Antonella Tartaglia Polcini per via di concomitanti impegni istituzionali), il direttore artistico Renato Giordano ed il consulente di "Maschere d'Autore", Domenico Zerella, assieme al cast dello spettacolo, è stato portato in scena proprio lo spettacolo con questo nome e riservato agli allievi dell'Istituto comprensivo "Giuseppe Moscati".
Il sindaco Mastella, nel suo intervento, è tornato anche sulla questione della Fondazione "Città-Spettacolo", che avrà sede proprio negli ambienti del Teatro Comunale, di cui sarà portato il nuovo Statuto in Consiglio comunale quanto prima. Una necessità che servirà a modificare anche la nomina dei componenti il Consiglio di Amministrazione i cui membri, cinque, saranno tutti nominati dal sindaco e non più da altre Istituzioni spesso assenti nella sollecitazione a dare i propri nomi, e si potranno anche accettare donazioni e finanziamenti per modo che essa possa essere mantenuta nelle sue attività.
Il capitale sociale è attualmente di circa 350mila euro (era di 600mila quando questa Fondazione nacque precendentemente alle amministrazioni mastelliane) ed è prevista anche la nomina di un direttore che porterà avanti il programma artistico.
Questa iniziativa, ha ancora detto il sindaco riferita ad "Amico a Teatro", è fortemente motivante a tenere insieme i giovani. Di un ritrovato attivismo ci siamo anche accorti da quando abbiamo riaperto questo teatro.
Speriamo di procedere in maniera spedita anche perché con il tempo occorrono fondi per provvedere anche alla manutenzione del Teatro stesso.
Mastella poi ha ripreso l'argomento del riconoscimento Unesco.
A settembre/ottobre saranno a Benevento gli ispettori per la questione del riconoscimento di bene dell'Umanità per quanto riguarda la Via Appia. Per quell'epoca voglio che non ci sia più lo sconcio di tavolini e sedie accatastate e brutte lungo il percorso del Centro storico.
Arriverò anche a far chiudere tutte le parti esterne ai vari locali.
Cose queste che il sindaco ha già detto a "Gazzetta" domenica scorsa quando si è incontrato nella buffer zone con Michele Placido.
La parola è quindi passata a Mimmo Zerella, dirigente scolastico, che ha sottolineato di aver accettato in amicizia (cioè gratis) l'invito rivoltogli da Giordano con l'intento di avvicinare i giovani al Teatro la cui storia è portata nelle scuole anche grazie alla tessera di "Amico del Teatro". In questo modo, nel tempo, formiamo degli spettatori che sapranno bene apprezzare la complessa macchina che è quella del Teatro.
Renato Giordano ha concluso che, con lo spettacolo pronto per andare in scena sul palcoscenico sottostante alla sala della conferenza stampa, saranno toccati anche autori importanti quali Dante e Pirandello.
Il direttore artistico ha quindi voluto rivolgere un ringraziamento sentito a quanti collaborano da anni al Teatro con l'intento anche di voler avvicinare i giovani a questa arte.
La tessera di "Amico del Teatro, ha concluso Giordano, può essere richiesta gratuitamente inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica del Teatro.
Il cast dello spettacolo "Maschere d'autore", di Renato Giordano: Mimmo Soricelli, Raffaella Mirra, Pier Paolo Palma, Giorgia de' Conno, Eugenio Delli Veneri, Maurizio Tomaciello e Renato Giordano. Regia di Sabatino Barbato.
Il direttore Giordano ha anche offerto ai giornalisti presenti, oltre al tradizionale caffè, un mignon di zeppola di San Giuseppe, rigorosamente fritta.
Egli ha gradito al pari degli altri (nella foto di apertura) e, ci ha detto, ne ha mangiata anche più di una...

   

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.155590



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 315245022 / Informativa Privacy