Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1100 volte

Benevento, 20-11-2022 19:33 ____
La tosse stizzosa ed il senso pronunciato di stanchezza dopo l'infezione da covid, vanno via da soli, occorre solo avere pazienza
Se persiste dopo un mese dal virus, bisogna rivolgersi al medico di famiglia e poi se occorre si va dallo specialista. Questi i consigli del medico Mariagioconda Zotti a "Le domeniche della salute" organizzate dal Rotary Club
Nostro servizio
  

Anche stamane al corso Garibaldi la sosta del camper della Croce Rossa Italiana ha intercettato la partecipazione di molte persone che hanno aderito all'iniziativa del Rotary Club di Benevento presieduto da Rossella Del Prete, relativamente a "Le domeniche della salute".
Le visite sono state effettuate stavolta da Mariagioconda Zotti (nella foto di apertura è con il papà Antonio), pneumologa, che ha curato il tema "Patologie respiratorie croniche e sindrome post Covid".
Zotti è dirigente medico pneumologo ospedaliero Uosd Pneumologia, all'Ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina.
Le visite di quest'anno, ci ha detto Mariagioconda Zotti in un momento in cui tra una visita e l'altra, abbiamo avuto la possibilità di parlarle, si riferiscono essenzialmente al post covid visto che infezioni ci sono state e tante anche questa estate.
In realtà in molti sono venuti per disturbi legati al post virus e dunque stanchezza cronica, tosse che è rimasta.
Ma ci sono anche altre persone che sono venute per un controllo avendo altre patologie croniche legate essenzialmente al fumo di sigaretta.
Uno dei consigli che ho dato e che può essere utile, è stato che quando ci si accorge che non si riesce da soli a smettere di fumare, ci sono in ogni città dei centri antifumo che offrono un supporto psicologico e medico.
Non bisogna sottovalutarli ma utilizzarli perché sono utilissimi.
A coloro che hanno ancora i postumi del covid e quella tosse stizzosa che non va via? abbiamo chiesto allo specialista.
Se dopo un mese persiste è bene rivolgersi al proprio medico di famiglia e se la cosa non è risolvibile, a quel punto si può andare dallo specialista.
In genere quando il paziente viene da noi consigliamo di fare una spirometria almeno un mesetto dopo l'infezione, se c'è stata tosse con il covid.
Se ci sono stati invece pochi sintomi, un po' di febbre e di raffreddamento, allora ci vuole solo pazienza perché l'astenia, cioè la stanchezza, dopo il covid può trascinarsi a volte anche per due o tre mesi ma poi tenta a sparire completamente.
Evitare i medicinali quando non occorrono. Per la stanchezza si possono utilizzare giusto degli integratori.
Solo se c'è tosse stizzosa o affanno rivolgersi al medico di famiglia, ha concluso Mariagioconda Zotti mentre i pazienti l'aspettavano per poter essere visitati.
Il prossimo appuntamento ci sarà il 18 dicembre su "Elettrocardiogramma", con Giuseppe Palmieri.

 

comunicato n.153506



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 302447808 / Informativa Privacy