Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1050 volte

Benevento, 18-04-2022 10:19 ____
Gal Tammaro e Titerno, il mondo dell'universita' con le aziende per un'agricoltura innovativa e sostenibile
Se ne parlera' a Benevento mercoledi' prossimo, 20 aprile, a Palazzo Paolo V
Redazione
  

Gal Tammaro e Titerno, il mondo dell'università con le aziende per un’agricoltura innovativa e sostenibile.
Se ne parlerà a Benevento mercoledì prossimo, 20 aprile, dalle 10.30, nella sala convegni di Palazzo Paolo V con i riflettori puntati sullo stato di avanzamento dei progetti Bio&Bio ed Al.Ta. qualità
"Sviluppo locale, miglioramento della produttività e sostenibilità dell'agricoltura nelle aree interne montane e collinari, innovazione e tipicità sono le prerogative - si legge nella nota inviata alla Stampa - di questi due importanti progetti che una rete integrata tra enti pubblici e privati stanno portando avanti.
Bio & Bio sta per valorizzazione della biodiversità cerealicola in regime biologico ed ha come obiettivo quello di riportare competitività alle aziende agricole di montagna e di alta collina attraverso la valorizzazione dell’agro-biodiversità cerealicola grazie alla coltivazione in biologico, tenendo anche conto dell’esistenza di una crescente domanda, attualmente soddisfatta da produzioni fuori regione ed estere, da parte dell'industria di prima trasformazione locale
Ai.Ta. qualità è l'acronimo di alimentazione animale a base di Cephalaria Joppensise per il miglioramento qualitativo del latte vaccino e dei prodotti trasformati.
L'obiettivo di questo altro progetto è l'inserimento di questa nuova specie negli ordinamenti produttivi delle aziende agricole ad indirizzo foraggerozootecnico in sostituzione dei foraggi a ciclo autunno-vernino, quali per esempio il loietto, rispetto al quale la Cephalaria mostra una maggiore duttilità del ciclo, consentendo anche semine posticipate (gennaio e marzo) rispetto a quelle ordinarie.
Ovviamente, oltre al raggiungimento di rese elevate (superiori a quelle del loietto), si prevede che l'impiego della Cephalaria permetterà di ottenere un foraggio di elevata qualità da inserire nella razione alimentare dei bovini da latte a vantaggio anche degli stessi prodotti trasformati.
I progetti voluti nei territori dei Gal Tammaro e Titerno e patrocinati dagli stessi sono stati sviluppati e si stanno realizzando grazie ad un partenariato composto dal mondo dell’università ed in maniera specifica quello del Dipartimento di Agraria di Unina e di importanti aziende agricole zootecniche del territorio".
L'evento di mercoledì 20 aprile è un format per discutere e mostrare lo stato di avanzamento di questi progetti e prevede un convegno dibattito la mattina nella sala convegni di Palazzo Paolo V nel centro di Benevento e nel pomeriggio Esperienze in Campo dove ci sarà prima una degustazione di prodotti tipici dei territori del Gal e connessi ai due progetti e poi visite ai campi e verifiche dello stato di crescita delle colture.
A discutere e a divulgare sulle varie attività il comitato tecnico scientifico ed alcuni rappresentanti delle aziende coinvolte.
Sono previste le presenze istituzionali di Clemente Mastella, sindaco di Benevento; Antonio Di Maria, sindaco referente della strategia nazionale area interna Tammaro Titerno; Nicola Caputo, assessore all'Agricoltura della Regione Campania a moderare ed a coordinare l'evento Nicola De leonardis, coordinatore regionale settore Agricoltura Confcooperative.

comunicato n.148940



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 328071263 / Informativa Privacy