Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 367 volte

Benevento, 16-10-2019 16:45 ____
Come alimentare e potenziare la passione per la medicina?
Il Liceo Scientifico "Galilei Vetrone" ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'Ordine dei Medici provinciale
Redazione
  

Come alimentare e potenziare la passione per la medicina?
Come fornire agli allievi interessati le conoscenze basilari necessarie per poter affrontare in futuro i testi di ammissione all'università?
Per venire incontro a queste esigenze, il Liceo Scientifico "Galilei Vetrone" di Benevento ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'Ordine dei Medici provinciale, per avviare già da quest'anno scolastico un percorso sperimentale di potenziamento-orientamento di Biologia con curvatura Biomedica.
Il progetto è stato presentato nell'Aula Magna dell'istituto di piazza Risorgimento alla presenza del dirigente scolastico, Angela Maria Pelosi, di Giovanni Pietro Ianniello e di Luca Milano, rappresentanti della categoria medica, delle docenti Elvira Donazzoli e Silvana Travaglione, di una rappresentanza di alunni e delle loro famiglie.
Si tratta di un percorso triennale di respiro nazionale, che prevede 50 ore di lezione aggiuntive alla normale programmazione didattica, tenute da docenti interni e da medici.
"La nostra scuola è stata selezionata perché aveva un ottimo punteggio - ha sottolineato la neo dirigente Pelosi - e la bella notizia è arrivata durante l'estate.
Con noi partecipa anche il Liceo Scientifico "Rummo".
Ringrazio la preside Grazia Pedicini, che mi ha preceduto e che ha preparato tutto.
E' un'occasione importante per i nostri studenti.
Gli iscritti sono già 57, appartenenti tutti alle classi terze.
Non ci aspettavamo questo numero di adesioni. Ringrazio i medici che verranno a "donarci" le loro lezioni".
All'iniziativa nazionale, hanno aderito 26 licei scientifici, con capofila quello di Reggio Calabria.
Un'alta percentuale di studenti che ha partecipato al corso di potenziamento, è entrata poi alla Facoltà di Medicina.
"Non vogliamo creare false aspettative - ha osservato Ianniello, presidente provinciale dell’Ordine dei Medici - ma la preparazione acquisita permetterà sicuramente un approccio più agevole con i test.
Le lezioni saranno uguali per tutti. I nostri colleghi collaboreranno in modo gratuito e volontario".
I docenti interni impegnati nel progetto sono: Elvira Donazzoli (referente), Maria Concetta Nicoletti, Rosa Cammarota e Alberto Ranaldi.
"Puntiamo a dare ai ragazzi il senso della professione medica - ha concluso Milano - alla fine delle lezioni ci sarà un quiz ministeriale.
Il potenziamento verterà su: Dermatologia, Apparato muscolo-scheletrico, Ematologia e Cardiologia.
Le ultime dieci ore avranno carattere laboratoriale, con visite nelle strutture sanitarie pubbliche".
Il saluto dell'Ufficio Scolastico Provinciale è stato portato da Emilia Tartaglia Polcini, che si è complimentata per la sensibilità dimostrata dall'istituto.

comunicato n.126133



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 222418372 / Informativa Privacy