Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2065 volte

Benevento, 05-11-2018 12:26 ____
E' durato solo un minuto ma il confronto e' stato molto aspro, tra il parlamentare del Movimento Cinque Stelle, Maglione ed il sindaco Mastella
Il deputato ha chiesto conto al primo cittadino della mancata convocazione all'Assemblea dei sindaci sulla Sanita': Solo una ripicca ed un fare dispettoso. La replica: Questa e' una battaglia che ho promosso io in solitudine
Nostro servizio
  

E' durato solo un minuto ma il confronto è stato molto aspro, tra il parlamentare del Movimento Cinque Stelle, Pasquale Maglione, ed il sindaco di Benevento, Clemente Mastella (entrambi nella foto di Gazzetta proprio nel mlomento descritto).
In pratica Maglione ha chiesto conto a Mastella del perché non abbia convocato per oggi la Conferenza dei Sindaci (è stata poi convocata per domani, martedì 6 novembre) sul tema della Sanità visto che scatta proprio oggi l'avvio del provvedimento del presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, sul presidio ospedaliero di Sant'Agata dei Goti.
Perché ha chiesto Maglione, questo diniego?
I sindaci, collegialmente, nella riunione di ieri a Sant'Agata dei Goti, si sono impegnati a chiedere una deroga al commissario De Luca per preservare il sistema dei Pronto Soccorso in provincia.
Il sindaco Mastella è stato un po' colto di sorpresa da questa perentoria e decisa domanda di Maglione ed ha risposto, molto infastidito dall'approccio del parlamentare a Cinque Stelle, che lui ha sempre battagliato in solitudine su questa vicenda mentre altri lo contestavano.
Poi Maglione è andato a sedersi nel salone della Camera di Commercio dove stava per cominciare la presentazione del Sannio quale Capitale Europea del Vino per il 2019 e tutto è finito lì.
In realtà, il parlamentere Cinque Stelle aveva già attaccato Mastella tramite il suo vice sindaco, Oberdan Picucci.
I due non si conoscevano, li abbiamo presentati noi all'ingresso della Camera di Commercio e Maglione subito è partito all'attacco dicendo che non si capacitava del fatto che un sindaco, peraltro del capoluogo, potesse agire per ripicca o per fare un dispetto ad un suo avversario politico, Carmine Valentino, peraltro segretario provinciale del Pd.
Siamo terra terra, ha detto Maglione. Se questa è la politica io mi dissocio da chi la pratica.
Una politica capricciosa incapace di dare una prospettiva al territorio sta determinando l'azzeramento del servizio sanitario in provincia di Benevento.
Quando vedrò Mastella glielo dirò.
Sta per venire, ha detto Picucci.
Così è stato. Sopra, nel Salone della Camera di Commercio, lo scontro.
Ieri noi di "Gazzetta" abbiamo riportato la frase di Mastella il quale pretende le scuse da Valentino e dal Pd prima di attivare un percorso comune.
Oggi lo scontro anche con il parlamentare pentastellato.

comunicato n.117317



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 174060642 / Informativa Privacy