Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1307 volte

Benevento, 23-11-2017 21:49 ____
In Commissione Finanze si parla ancora della vicenda delle frasi ritenute non consone attribuite al presidente di Gesesa Gino Abbate
Annunciate le scuse del vertice dell'Azienda che le dovrebbe rendere nel corso di una nuova seduta prevista per mercoledi' prossimo. Intanto domani dovrebbe essere inviata la nota informativa all'Autorita' Anti Corruzione
Nostro servizio
  

Nuova riunione quest'oggi della Commissione Finanze presieduta da Annalisa Tomaciello ed il caso all'esame della stessa è stato praticamente ed essenzialmente quello della risposta data dal presidente della Gesesa, Luigi Abbate, alla richiesta d'informazioni sulle assunzioni effettuate in quell'Azienda negli ultimi periodi, una risposta stizzita quella di Abbate e che non è stata bene accolta dai componenti, sia di maggioranza che di minoranza.
Ho anticipato ai consiglieri, ci ha detto il presidente Annalisa Tomaciello, che il presidente Abbate ha rappresentato la volontà di venire in Commissione a scusarsi ed a chiarire.
Peraltro, ha detto Abbate a Tomaciello, la Commissione ha frainteso in quanto le sue affermazioni non erano rivolte alla Commissione, ma ad altri soggetti.
Questo incontro di Abbate con la Commissione Finanze ci dovrebbe essere mercoledì prossimo, 29 novembre.
Abbiamo anche verbalizzato, ci ha sempre detto Tomaciello, che il Regolamento assunzioni che Gesesa ha allegato alla risposta alla richiesta di chiarimenti, ha fatto notare Marianna Farese, si parla della trasparenza nelle procedure di assunzione nel piano di turn-over qualora vi sia la necessità di questi nuovi assunti.
La richiesta di un parere all'Autorità Anti Corruzione su tutta questa vicenda, non è stato ancora inviata in quanto si è in attesa di conoscere se la Commissione può autonomamente interloquire con l'Anac.
E' probabile che si chiederà al sindaco Mastella di firmare questa richiesta. Il quesito comunque è pronto e domani potrebbe anche partire.
Tomaciello ha anche sottolineato la linearità della originaria richiesta avanzata alla Gesesa essendo la Commissione Finanze titolare anche dell'esame del controllo analogo che, come è noto, si riferisce anche e soprattutto alle Aziende partecipate dal Comune.
Ora l'attesa è per il parere dell'Anac.
Comunque sia, Abbate ha anticipato al presidente Tomaciello che in Commissione andrà anche per chiarire la vicenda delle assunzioni: La Commissione a sua volta chiederà che il verbale dell'audizione sia reso pubblico. Questo di dare pubblicità alle scuse di Abbate pare sia una richiesta avanzata da tutti i componenti della Commissione che altrimenti farebbero una nota scritta di protesta.
Comunque sia, ci ha detto Tomaciello, pare che il sindaco Mastella si sia già sentito con il presidente Abbate proprio a proposito delle frasi dette dall'esponente politico nei confronti della Commissione.
Subito dopo, Abbate ha chiamato Tomaciello al telefono annunciando le sue scuse.
Bisogna dare risposte, ha concluso con noi Tomaciello anche perché sono in tanti oramai che vogliono conoscere l'elenco che girerebbe nelle stanze del Palazzo e che riporterebbe i nomi dei dieci e più assunti in Gesesa negli ultimi anni.
Tomaciello ha chiesto comunque che della vicenda se ne parli in una riunione di maggioranza.
E' ferma nei suoi atteggiamenti e non esclude nemmeno di lasciare la presidenza della Commissione se si continuerà su questa strada del non confronto.
Ovviamente, il discorso è più generale e non riguarda solo l'ultima vicenda della Gesesa.

comunicato n.107777



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 185793690 / Informativa Privacy