Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 655 volte

Benevento, 21-11-2017 08:11 ____
C'e' anche il nostro Carlo Iannace, stimato medico di San Leucio del Sannio, in corsa per lo speciale "Riconoscimento U.V. al Laudato Medico"
La cerimonia si terra' a Milano il prossimo 28 novembre. Una marea di donne da tutta Italia, circa 5mila, hanno espresso il loro gradimento per il trattamento medico ricevuto. L'iniziativa nel nome di Umberto Veronesi
Redazione
  

C'è anche il nostro Carlo Iannace (foto), stimato medico di San Leucio del Sannio, tra i 17 professionisti segnalati da un gruppo di quasi 5mila donne che si sono sottoposte a trattamenti per la cura del cancro.
Da tutta Italia, queste donne hanno voluto segnalare il medico che ha saputo trattarle con umanità, partecipando all'iniziativa lanciata da Europa Donna Italia per preservare l'esempio di Umberto Veronesi.
Dei 900 medici segnalati, solo 5 riceveranno lo speciale "Riconoscimento U.V. al Laudato Medico" a Milano il 28 novembre, giorno del compleanno dell'oncologo.
L'Advisory Board ha validato i risultati emersi dal conteggio delle quasi 5.000 segnalazioni ed ha reso pubblici i nomi dei 17 medici più segnalati dalle pazienti di tutta Italia per il loro approccio umano di vicinanza, ascolto e accoglienza: Pietro Caldarella, Anna Maria Cascone, Simona Cristallini, Giovanni De Chiara, Alberta Ferrari, Alessandro Gava, Donatella Grasso, Marcella Gulisano, Carlo Iannace, Marco Lucioni, Luigi Manca, Luigia Nardone, Maurizio Nava, Pietro Panizza, Fulvia Pedani, Maria Silvia Sfondrini, Maria Angela Vestito, tutti specialisti delle principali discipline coinvolte nella diagnosi e nella cura del tumore al seno: chirurghi/chirurghi plastici, radiologi, patologi, oncologi e radioterapisti.
"Questo Riconoscimento nasce dall'esigenza di perpetrare un insegnamento essenziale del professor Veronesi", ha spiegato Rosanna D'Antona, presidente di Europa Donna Italia.
"E' stato lui a indicare come elemento imprescindibile della missione del medico l’attenzione alla persona, attenzione che deve manifestarsi non solo con le parole ma anche con gesti di affetto, perché una semplice carezza a volte può dare fiducia al malato e restituirgli la capacità di lottare.
Abbiamo puntato sul giudizio delle donne proprio per incentivare la comunità scientifica a riflettere sull’importanza della carezza, sull'importanza dell’umanizzazione della Medicina".
L'Advisory Board è composto da: Paolo Veronesi, direttore della Divisione di Chirurgia Senologica, Ieo, Milano; Alberto Costa, segretario generale della European School of Oncology; Gabriella Pravettoni, psiconcologa, direttore della Divisione di Psiconcologia, Ieo, Milano e ordinario di Psicologia delle Decisioni all’Università degli Studi di Milano; Luigi Cataliotti, presidente di Senonetwork Italia Onlus e Rosanna D'Antona, presidente di Europa Donna Italia.


Fonte: Vigevano24

comunicato n.107674



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 149616178 / Informativa Privacy