Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1082 volte

Benevento, 03-11-2017 13:12 ____
Benevento e' una citta' no slot o una citta' slot friendly? Sulla vicenda della ludopatia Sibilia attacca la Giunta Mastella
I pentastellati hanno voluto riprendere in mano la questione del contrasto al fenomeno del gioco d'azzardo. I Consigli che bloccano i Regolamenti sono situazioni quantomeno sospette
di Diego De Lucia
  

"Il Comune è assente.
Il sindaco va inaugurare sale slot e ritengo inaccettabile che Caritas ed Asl siano le sole ad occuparsi del problema".
Conferenza Stampa del Movimento 5 Stelle di Benevento  in via dei Mulini, con il portavoce alla Camera dei Deputati, Carlo Sibilia, ed il portavoce nel Consiglio comunale di Benevento, Nicola Sguera.
Assente perchè fuori Benevento l'altro consigliere comunale grillino, Marianna Farese.
Sibilia ha attaccato la Giunta Mastella ed ha proseguito: "Benevento è una città no slot o una città slot friendly?
Si vuole redigere un regolamento di prevenzione e non lo si vuole approvare?"
I pentastellati, attivi sul fronte del contrasto al fenomeno del gioco d'azzardo patologico e critici nei confronti delle presunte omissioni dell'Amministrazione sotto la guida di Clemente Mastella, hanno voluto riprendere in mano la questione.
Vogliono capire cosa si celi dietro i dinieghi collegati a convegni indetti e poi disertati e in misura preponderante comprendere per quale motivo un primo cittadino ed un ex vicario generale di Curia siano stati protagonisti di una cerimonia d'inaugurazione di una sala slot in città per poi pentirsi.
Secondo i dati Caritas, Benevento si piazza al settimo posto in Italia per il giro d'affari legato scommesse e gioco d'azzardo e per la presenza di più di 1.400 slot machine in tutta la provincia. 
Sguera ha attaccato: "Nulla hanno fatto.
Abbiamo sollevato il problema nell'autunno del 2016.
Il presidente della Commissione dei Servizi Sociali, Molly Chiusolo, ritenne che la questione dovesse essere affrontata, ma da gennaio di quest'anno c'è stato un black-out totale".
Il consigliere grillino ha effettuato un lungo exursus sulla vicenda burocratica nella Commissione Servizi sociali relativa al regolamento comunale contro il gioco d'azzardo.
Carlo Sibilia, ha così commentato la faccenda: "I Consigli che bloccano i Regolamenti attivano situazioni quantomeno sospette."
La politica non può giocare sulla pelle dei cittadini.
Anzi, in questo caso non c'è da fare politica: il problema si deve affrontare e risolvere con decisione, perché parliamo di una questione grave
A Roma, Torino e negli altri Comuni dove governiamo, abbiamo approvato dei regolamenti in tempi abbastanza rapidi, perché ci siamo resi conto che non si può scherzare su queste cose". 
Ha snocciolato, poi, alcuni dati: "In Irpinia i dati sono allarmanti e si registra un +32,3% di aperture rispetto all'anno precedente, a Benevento si riscontra + 2,3%".
Per Sibilia occorre una regolamentazione sull'apertura delle sale e sull'utilizzo delle macchinette dalle 14.00 alle 18.00 e dalle 20.00 alle 24.00.
Siblilia ha spiegato: "Applicare regolamenti ed ordinanze significa mandare un messaggio diretto ai cittadini, comprendendo il dramma patologico che vivono".
Per Sguera, c'è stato un clamoroso ed inspiegabile stop rispetto agli impegni presi lo scorso autunno: "Devono sciogliere l'enigma.
Sono accanto agli interessi degli imprenditori del settore oppure sono accanto alla Caritas per una piaga sociale e medica?".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

                                                   

comunicato n.107165



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 185794297 / Informativa Privacy