Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2757 volte

Benevento, 27-01-2016 09:25 ____
Venerdi' prossimo, 29 gennaio, la Fondazione Gerardino Romano accoglie Claudio Sottocornola
All'incontro, coordinato da Felice Casucci e da Donato Zoppo, si presenta il libro "Varieta' "
Redazione
  

Venerdì prossimo, 29 gennaio, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Telese Terme, accoglierà Claudio Sottocornola (foto).
All'incontro, coordinato da Felice Casucci e da Donato Zoppo, sarà presentato il libro "Varietà", editrice Velar, 2016.
"Nel giro di quattro anni e di numerose interviste, l'autore - si legge in una nota - ha raccolto un nutrito corpus di ricordi, riflessioni, confidenze, previsioni e speranze: le dive della canzone italiana e le giovani interpreti, i pop-rocker, le voci della melodia tricolore, i cantautori, i volti della tv in bianco e nero, ma anche i pittori, i critici, i giornalisti, gli autori.
Sottocornola non era un cronista d'assalto, ma neanche un tuttologo salottiero, era un giovane e brillante docente di Filosofia, incuriosito dal linguaggio, le ritualità e i codici del mondo dello spettacolo, da quella leggerezza che contrastava con le austere aule universitarie e i meccanismi burocratici dell'insegnamento.
Non è un caso che la prima intervista sia proprio con Rita Pavone, metafora di un'Italia giovane all'arrembaggio, svelta a discutere con quei genitori che si erano rimboccati le maniche per ricostruire una nazione distrutta. L'intervista è la tecnica giornalistica più eccitante, formativa, talvolta illuminante, è lo strumento più efficace per consegnare al lettore un'immagine credibile.
E' per questo che in "Varietà" si trova spesso la dicitura "intervista-ritratto".
La varietà alla quale allude Sottocornola non è l'eterogeneità delle proposte nello sfavillante mondo del palcoscenico: è piuttosto il susseguirsi sfaccettato di diversi stati d'animo, dei fermo-immagine catturati nei camerini, dietro le quinte, tra sipari, telecamere e conferenze stampa.
"Varietà" è l'anello mancante, l’elemento che connette il cursus universitario e didattico e l’attività dedicata all'ermeneutica popular, grazie alla quale Sottocornola è stato ribattezzato dalla critica "il filosofo del pop" (tratto dalla prefazione di Donato Zoppo)".
Claudio Sottocornola, ordinario di Filosofia e Storia a Bergamo, si è laureato con una tesi in Storia della teologia  all'Università Cattolica di Milano ed ha insegnato Discipline religiose, Materie letterarie, Scienze dell'educazione.
Giornalista e scrittore, ha pubblicato opere poetiche: "Giovinezza…addio"; "Diario di fine '900 in versi"; "Nugae, nugellae, lampi"; "Quaderno di liceo. Saggi "The gift".
Opere multimediali: "Eighties/laudes creaturarum '81"; "Il giardino di mia madre e altri luoghi".
Opere musicali: tre cd, "L'appuntamento" 1, 2, 3, e un dvd: "L'appuntamento/ the video", sulla storia della canzone in Italia.
Studioso del "popular", tiene corsi presso la Terza Università di Bergamo, collabora con varie riviste e realizza innovative ricerche a carattere interdisciplinare fra musica, filosofia e immagine, che propone a un pubblico trasversale attraverso le sue lezioni-concerto, nelle scuole, nei teatri e nei più svariati luoghi del quotidiano.
Si caratterizza per una forte attenzione alla categoria di "interpretazione", alla cui luce indaga il mondo del contemporaneo, e per un approccio olistico e interdisciplinare al sapere.
Con la trilogia "Il pane e i pesci, silloge di scritti dal 1980 al 2010", affronta il tema del sacro e della sua crisi nella società contemporanea, con particolare attenzione alla vita del territorio a cavallo degli anni '80.
Donato Zoppo: giornalista, divulgatore musicale e conduttore radiofonico, scrive per Audio Review, Rockerilla, Jam e MovimentiProg; dal 2007 conduce Rock City Nights sulle frequenze di Radio Città Benevento.
Tra i suoi vari testi di argomento musicale spiccano titoli su King Crimson, Pfm, Genesis, Lucio Battisti.

comunicato n.88338




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 315244498 / Informativa Privacy