Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2401 volte

Benevento, 10-09-2014 14:41 ____
Una tre giorni in cui la sanità sannita tenterà il top: "Saremo molto più avanti della Svizzera" con Campus 3S
L'iniziativa che è stata presentata all'Ospedale "Rummo" si terrà in piazza IV Novembre da venerdì a domenica prossimi. Ci saranno 50 medici e 70 infermieri pronti a scendere in piazza a fianco dei cittadini
di Diego De Lucia
  

"Saremo molto più avanti della Svizzera".
Nicola Boccalone direttore generale dell'Ospedale "Rummo" è intervenuto con queste parole stamane, presso la Sala Maria Santissima delle Grazie del nosocomio durante la presentazione della tre giorni del Campus 3S che sarà a Benevento venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 settembre, in piazza IV Novembre, per poi proseguire per altri centri della Campania fino ad approdare nel suo step conclusivo a Napoli, da dove nacque cinque anni fa su impulso della Campus Salute, il 12 ottobre con la "Maratona Prevention Race" in cui verranno esaltare le 3S del progetto: salute, sport, solidarietà.
Si tratta di un'iniziativa volta alla prevenzione ed alla diffusione della cultura della prevenzione primaria della malattie.
In quelle giornate sarà possibile, in un solo momento, prenotare ed effettuare una visita e poi avere anche la diagnosi.
Un mix tra struttura pubblica e privata al servizio del cittadino con tante iniziative collaterali. 
Saranno 50 i medici e 70 infermieri pronti a scendere in piazza a fianco dei cittadini.
Dalle 10.00 alle 19.00 di venerdì e sabato e dalle 9.00 alle 12.00 di domenica, presso gli stand collocati in piazza IV Novembre, saranno effettuate visite alla tiroide, al cuore, all'udito, visite ginecologiche, senologiche ortopediche e dermatologiche e sarà possibile anche donare il sangue.
La cerimonia inaugurale si terrà venerdì 12, alle 9.30, alla presenza dell'arcivescovo, Andrea Mugione, e del prefetto, Paola Galeone. 
Quest'anno, l'iniziativa sarà arricchita anche di attività collaterali che vanno dallo sport, all'intrattenimento, alla beneficenza.
Sarà presente un'area bambini con i quali si svilupperà un progetto con i caschi rossi denominato Pompieropoli, con la possibilità offerta ai piccoli partecipanti di conseguire il diploma di Vigili del Fuoco Junior.
E' previsto, inoltre, uno spazio dedicato all'etica nello sport.
Non mancheranno momenti di confronto su tematiche come l'abuso dell'alcool, il fumo, la sedentarietà.
Inoltre, sarà possibile di usufruire di un'intera area dedicata alla prevenzione nello sport, ma anche alla prevenzione alimentare e per gli animali.
Ci saranno varie opportunità per partecipare alle molteplicità attività di fitness.
Durante le serate delle varie tappe, ci saranno eventi di moda. 
Boccalone ha spiegato che l'intento è quello di creare un contatto diretto con la città, portando l'Ospedale in piazza.
Il prefetto Galeone ha rimarcato come l'iniziativa che aveva già riscosso successo lo scorso anno andasse ampliata. 
Infine, ha voluto sottolineare che "ci sarà la parte pubblica e quella privata che lavoreranno in maniera sinergica".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

comunicato n.73042




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 183424386 / Informativa Privacy