Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1531 volte

Benevento, 17-05-2013 14:44 ____
Manca solo l'approvazione del Consiglio e poi Benevento potrà vantarsi di essere la prima in Campania ad avere il Regolamento del Forum Giovanile
Il documento è stato presentato quest'oggi presso la Sala consiliare di Palazzo Mosti. Ad illustrarlo è stato l'assessore alle Politiche Giovanili e vicesindaco, Raffaele Del Vecchio
di Diego De Lucia
  

Manca soltanto l'approvazione in Consiglio comunale e poi la città di Benevento potrà vantarsi di essere la prima in Campania ad avere il regolamento del Forum Giovanile.
Il documento è stato presentato quest'oggi presso la Sala consiliare di Palazzo Mosti. 
Ad illustrarlo è stato l'assessore alle Politiche Giovanili e vicesindaco, Raffaele Del Vecchio, il quale ha voluto ricordare come siano stati necessari tre anni, ma alla fine l'iter per la sua definizione è stato concluso.
Secondo Del Vecchio, questo atto era necessario: "Ci siamo attrezzati perchè la crisi è pesante e la situazione che stiamo affrontando è dura.
I giovani vivono in un momento di acuta sfiducia causata propria dalla congiuntura socio-economica".
Per quanto riguarda il Forum Giovanile, si è appreso che la sua sede sarà a Palazzo Paolo V, lo storico edificio di corso Garibaldi già sede del Municipio, ed avrà il supporto anche a livello economico della Regione Campania.
Il Forum vuole dare voce ai giovani con proposte e idee da concretizzare: aperto a tutti dai 16 ai 29 anni, avrà come protagonisti anche i Giovani della Consulta degli studenti, le associazioni e anche i ragazzi dei partiti politici. 
Il Forum in termini statutari prevede anche l'assemblea, un ufficio di presidenza: nel suo interno esistono commissioni che si occupano di lavoro, disagio giovanile ed associazionismo.
Del Vecchio ha definito la classe dirigente attuale una delle maggiori responsabili nel distacco dei giovani dalla politica: "Ora occorre creare un'argine all'antipolitica e far emergere la massa critica dei giovani interloquendo con loro".
Il vicesindaco ha definito il Forum un arricchimento ed ha dato atto alle Commissioni consiliari alle Politiche Sociali e alla Cultura di aver accelerato nel lavoro di analisi ed istruttoria: "Non possiamo permetterci di dividere, invece dobbiamo correre tutti insieme".
Dopo il saluto del presidente della Commissione Cultura, Marcello Palladino, che ha spiegato i passaggi principali dell'iter istruttorio ed ha definito il Forum  un importante strumento per le idee partecipative.
Ha quindi parlato la più giovane consigliere comunale presente a Palazzo Mosti, Floriana Fioretti, che si è detta estremamente soddisfatta della realizzazione del regolamento del Forum: "Valorizzerà l'aspetto sociale culturale e aggregativo per i giovani.
Si darà l'opportunità ai giovani di offrire degli strumenti necessari per nuove idee aprendosi anche all'esterno ed offrire nuove soluzioni per le tante problematiche giovanili.
Ritengo questo forum uno spazio d'incontro ed un importante mezzo d'interlocuzione per nuovi contenuti, nuove proposte ed un dibattito con la politica".
Francesco Zoino, presidente Commissione Consiliare dei Servizi Sociali, ha definito quella odierna una giornata importante: "Penso che con i giovani occorra sensibilità".
Il presidente del Forum provinciale Filomena Marcantonio ha sottolineato come parlare male dei giovani sia diventato uno sport nazionale.
Ed allora, ha detto, bisogna  cercare situazioni condivise per confrontarsi con la comunità: "I Forum sono un'opportunità di confronto e di approfondimento".
Il presidente del Consiglio Comunale Giovanni Izzo ha sottolineato come l'iniziativa presentata questa mattina faccia crescere il rimpianto per gli errori che sono stati commessi in questi anni: "Il Forum viene istituito con quattro anni di ritardo.
Ora finalmente si giunge alla fine.
Dimostra, però, come le istituzioni siano state lontano dal mondo giovanile".
Per l'occasione, Izzo ha auspicato che torni il sereno tra maggioranza ed opposizione in Consiglio dopo i temporali registrati dei giorni scorsi che hanno portato alla rottura in sede di Conferenza dei Capigruppo.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

comunicato n.58021




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220862224 / Informativa Privacy