Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2035 volte

Benevento, 21-02-2012 11:02 ____
Nell'area dedicata alla sosta dei camper sono stati pietosamente composti tutti i rami degli alberi spezzati dal peso della neve...
Ora il problema è togliere in fretta da quel luogo tutta questa legna. Al primo aumento della temperatura i camperisti arriveranno e non dobbiamo farci trovare impreparati ad accoglierli
Nostro servizio
  

Per ora sostano gli alberi, per i camper si vedrà.
Al posto dell'asfalto è improvvisamente sorta una grande area verde nella zona di via Mustilli, a Benevento, in prossimità del parcheggio dell'Inps, che solitamente è presa d'assalto da masse di camperisti che parcheggiano le loro case semoventi su quattro ruote prima di sciamare per le affollate vie cittadine.
Pini, abeti, querce, lecci si sono materializzati tra uno stallo e l'altro, in questo scorcio di febbraio, segnale incoraggiante di una primavera, ancora lontana per la verità, ma in cui esploderanno alla luce del sole nel tepore beneventano, se queste sono le premesse, migliaia e migliaia di gemme.
Piante e alberi, il miracolo della fioritura anticipata fa sensazione quasi quanto quello dell'esplosione degli scontrini fiscali a Cortina d'Ampezzo.
Il bello è che per questa meravigliosa sorpresa di una Benevento verde non c'è voluto un blitz della Finanza: è tutta opera nostra, spontanea produzione locale, senza nemmeno l'intervento di qualche Santo in paradiso.
Il tappeto di alberi costituisce ormai già una rarità botanica ed i principali studiosi fanno a gara per prenotare una visita a Benevento a studiare il fenomeno e vedere se si può replicare altrove.
Cosa difficile a farsi, indubbiamente, perché la creatività nostrana non ha eguali.
Scherzi a parte: i tronchi ed i rami d'albero abbattuti nei parchi e nei viali cittadini dalle recenti nevicate sono stati accantonati nel parcheggio di via Mustilli: pietosamente composti.
Ora per l'emergenza va bene assumere qualche misura eccezionale per far fronte ad una serie di situazioni, ma fino a quando questo "parcheggio" andrà avanti sottraendo spazio ai camperisti?
Quella legna non è adatta ai camini perché le conifere scoppiettano.
E' utile però per i termocamini che richiedono fiamma e che hanno il vetro di protezione dinanzi alla bocca di alimentazione. Perché non dare questa legna ad enti o istituti che la usano e che la comprano? 
Magari darla anche gratis purché provvedano loro a ripulire la zona di sosta dei camper...

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

comunicato n.41889




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 265985360 / Informativa Privacy