Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 2469 volte

Benevento, 17-05-2011 15:25 ____
Fausto Pepe è ora ufficialmente sindaco di Benevento. E' stato proclamato dal Tribunale
Breve cerimonia e poi ci ha dichiarato: Voglio essere il sindaco di tutti. Mettiamo da parte conflitti e liti e riprendiamo il senso di appartenenza alla comunità cittadina
di Diego De Lucia
  

"Ho ancora negli occhi le immagini di festa di stanotte, soprattutto di piazza San Modesto e piazza Roma".
E' felice come potrebbe esserlo un bambino il rieletto sindaco Fausto Pepe dopo la vittoria ottenuta al primo turno sugli antagonisti Carmine Nardone, Raffaele Tibaldi ed Antonio Medici nella corsa a primo cittadino di Benevento. 
Il neo sindaco, accompagnato dai consiglieri comunali appena eletti, Raffaele Del Vecchio e Luigi Boccalone, verso le 13.30, si è presentato al Tribunale, in via De Caro, per la proclamazione ufficiale.
Erano presenti anche il parlamentare Costantino Boffa e il consigliere regionale Umberto Del Basso De Caro, entrambi del Pd e sponsor politici dell'operazione che ha portato al trionfo del 15 e 16 maggio sulla "vecchia guardia".
Pepe, che ancora riposava dopo l'euforia notturna, è stato letteralmente catapultato dal letto per recarsi al Tribunale: una telefonata lo aveva avvertito dell'appuntamento e che era necessario assistere e adempiere alle formalità previste dalla legge.
Questo vuole dire, oltre che i festeggiamenti sono stati notevoli e sfiancanti, che non si sono ravvisate da parte della Commissione elettorale, presieduta da un magistrato, irregolarità formali nei verbali di voto presentati dalle 72 sezioni elettorali della città che hanno raccolto il voto dei beneventani.
Sono poi andati a salutare Rocco Carbone, presidente del Tribunale.
Al termine della cerimonia di proclamazione il sindaco Pepe, da noi avvicinato, ha voluto chiarire il suo stato d'animo: "Sono molto stanco, è stata una nottata molto lunga; è difficile ragionare in queste condizioni, ma sono molto contento".
Pepe, fermatosi un attimo a raccogliere il fiato, quindi ci ha detto. "Voglio chiarire che sarò il sindaco di tutti. Mettiamo da parte conflitti e liti e riprendiamo quel senso di appartenenza alla comunità cittadina di Benevento e quello spirito necessario e pacificatore che è proprio della nostra identità per portare avanti un cammino comune. Voglio che Benevento diventi il gioiello del sud.
E' stato un mese difficile, ma è stato anche straordinario perché mi ha permesso di verificare con i miei occhi quanto i cittadini di Benevento abbiano apprezzato il mio lavoro.
Ho quindi potuto verificare quanta considerazione ed affetto abbiano nei miei confronti.
Ora bisogna attuare i programmi che ci siamo dati e che abbiamo sottoposto al giudizio elettorale e farlo con trasparenza.
Il Consiglio comunale ha già una sua proposizione e noi vogliamo rispettarlo".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

comunicato n.31120




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 209239816 / Informativa Privacy