Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 3243 volte

Benevento, 10-02-2011 18:06 ____
Il consigliere comunale di Tèl, Luigi De Minico lamenta il mancato funzionamento dei servizi igienici lungo il corso Garibaldi
Con la mente rivolta alle grandi progettualità, dice, l'Amministrazione Pepe sembra dimenticare le piccole cose e perdere il giusto approccio verso la risoluzione dei problemi pratici
Redazione
  

Luigi De Minico (foto), consigliere comunale di Territorio è Libertà, ha inviato alla stampa una nota per lamentarsi del mancato funzionamento delle strutture adibite ai servizi igienici lungo il corso Garibaldi a Benevento.
"Le disfunzioni amministrative da cinque anni a questa parte rappresentano - scrive - una triste consuetudine; con la mente rivolta alle grandi progettualità, talvolta solo paventate, tal'altra timidamente accennate dall'Amministrazione oramai e definitivamente uscente, la maggioranza e la Giunta guidata da Fausto Pepe al Comune di Benevento sembrano dimenticare le piccole cose, perdere il giusto approccio verso la risoluzione di problemi pratici, a cui, quotidianamente, i cittadini devono far fronte.
Ed infatti, se è vero che il ruolo delle minoranze, in democrazia, è quello di vegliare su quanto svolto dalle maggioranze, ho il dovere di segnalare, dopo sollecitazioni postemi da alcuni cittadini incontrati lungo il corso Garibaldi, ormai bomboniera della città in passato criticata e oggi da tutti osannata, solo da alcuni voluta e realizzata, tra cui lo scrivente, il non funzionamento delle strutture adibite ai servizi igienici, locate lungo la principale arteria della città, lì dove quotidianamente transitano numerosi utenti a cui è stato, praticamente, sottratto un servizio pubblico senza alcuna motivazione".
"Chiedo dunque - prosegue - a mezzo stampa, così che tutti possano comprendere, agli amministratori attuali e, specificamente, alla persona che ne è competente il perché di una simile sottrazione ai cittadini, sottrazione di un servizio non per pochi ma per tutti necessario".
"Comprendo bene - conclude - che, nell'attuale agone politico, questo mio intervento possa sembrare fuori luogo, in grado quasi di suscitare ilarità tra i numerosi soggetti che oggi compongono la classe dirigente della città e coloro i quali sono pronti a concorrere per diventarne parte; nonostante questo è giusto dare voce alle istante dei cittadini, perché solo partendo dalle cose più semplici si può costruire qualcosa di complesso".

                                             

comunicato n.26634




Societ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 311252655 / Informativa Privacy