Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1775 volte

Benevento, 08-12-2010 09:03 ____
Mario Ferraro, architetto sannita, lancia la sua originale ed innovativa idea per risolvere il problema dei rifiuti a Napoli: Una città galleggiante
Potrebbe accogliere 20 milioni di metri cubi di spazzatura e sulla sua superficie ospitare alberghi di lusso, esercizi commerciali, appartamenti, l'Istituto superiore di Sanità ed anche un Museo
Redazione
  

L'architetto sannita, Mario Ferraro, ha lanciato una sua originale ed innovativa idea per tentare di arginare il problema dei rifiuti a Napoli, attraverso la realizzazione una città galleggiante nel Golfo del capoluogo partenopeo.
"Il progetto - si legge in una nota - dal significativo titolo "Il rifiuto della città galleggiante", che vuole essere chiaramente provocatorio e che in un futuro può essere ipotizzato come realizzabile in qualunque città di mare, prevede la creazione di un'isola galleggiante ispirata nell'aspetto visivo al Vesuvio, che potrebbe accogliere, circa 20 milioni di metri cubi di spazzatura.
In superficie in una sorta di "Città differenziata" potrebbero trovare posto lussuosi alberghi, appartamenti, esercizi commerciali e anche l'Istituto Superiore di Sanità per il monitoraggio ambientale oltre che un Museo sul processo di smaltimento dei rifiuti che possa avere scopo educativo-didattico.
Grazie all'autoefficienza energetica sviluppata con il riciclaggio della spazzatura l'isola, dotata di pannelli solari, pale eoliche e turbine in grado di sfruttare il moto delle onde, sarà completamente autonoma e potrà fluttuare liberamente sull'acqua pur rimanendo ancorata nel golfo.
Questa la futuribile idea dell'architetto Ferraro da sempre attento alle problematiche ambientali".
"Risale al 2007 - prosegue il comunicato - la sua prima personale dal titolo "Non So", curata da Gianfranco Matarazzo presso la GiaMaArt Studio di Vitulano.
Nel 2008, all'interno della manifestazione "Quattro Notti e più di Luna Piena", lo stesso ha esposto in una collettiva curata da Rosanna De Cicco presso la Rocca dei Rettori.
Nel 2009 è stato l'unico artista a presentare opere di arte ecosostenibile all'interno di una vasta gamma di aziende tecnologicamente avanzate come fotovoltaico, eolico, geotermico, espone in una collettiva  per la III edizione di "Mostra-convegno sulle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica del Mediterraneo".
Nello stesso anno ha partecipato al Talent Prize 2009 e nel gennaio 2010 ha preso parte a "L'Energia dell'Arte", mostra convegno sulle energie rinnovabili curato dalla Provincia di Benevento.
E' di poco tempo fa, invece, la personale a Palazzo Paolo V patrocinata da Art Sannio, Provincia di Benevento, Comune di Benevento, Ept, Wwf ed Istituto Nazionale di Bioarchitettura dal titolo Clima Cordiale".

 

comunicato n.24024




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 225871210 / Informativa Privacy