Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1690 volte

Benevento, 11-11-2010 15:02 ____
Nicola Boccalone sfotte la De Girolamo su quali siano meglio, se gli uomini di destra o quelli di sinistra
Perché la coordinatrice del Pdl boccia senza appello e senza riserve quelli di destra?
Redazione
  

Nicola Boccalone (foto), consigliere comunale di Territorio è Libertà, in una nota, ha risposto alle affermazioni che la coordinatrice provinciale del Pdl, Nunzia De Girolamo, ha rilasciato, nel corso di una trasmissione su Radio 2, a proposito degli uomini di destra e di sinistra.
Lo stesso non ha mancato, poi, di criticare alcune scelte compiute in merito alle nuove adesioni all'interno Popolo della Libertà. Di seguito ecco cosa scrive il consigliere comunale di Tel.
"Meglio gli uomini di sinistra che quelli di destra! Forte della sua esperienza politica rileva che: "…ricordiamo Fini non molto democratico…" ed ancora "…Fini è un anti Berlusconi un po' come Di Pietro…"
La De Girolamo valuta, giudica e sentenzia. De Andrè sarebbe contento per l'attualità della canzone "Un giudice".
A questo punto, ci si chiede: cosa avranno mai di più e di diverso questi uomini di sinistra?
Quali esperienze la De Girolamo avrà maturato per emettere valutazioni così sicure e vibranti?
Perché boccia gli uomini di destra? Boccia senza appello e senza riserve.
Eppure non credo chi uomini di destra, come Berlusconi, Verdini, Cosentino ed altri, siano stati, politicamente parlando, ingenerosi con la De Girolamo.
Le sue valutazioni però non sorprendono per come, almeno nel sannio, tratta di uomini di destra.
L'ingresso del sindaco-imprenditore Antonio Izzo nel Pdl segna l'inizio della seconda fase: la sostituzione di coloro che sono serviti ad espellere dal partito i rappresentanti dei partiti fondatori.
Un'operazione di riassetto che si completerà quando nel Pdl sannio troveranno ingresso e rappresentanza solo politici locali diversi dai cofondatori di ex Fi, ex An, e partiti e movimenti minori.
Un canale preferenziale sembra essere riservato agli ex Udeur ed oggi anche agli ex Pd.
Una politica di rinnovamento, quella della De Girolamo, graduale e continua che in termini di prospettiva elettorale sembra esser intervenuta in valle Caudina con una operazione di alta chirurgia plastic…politica nel senso che, forse, ad Izzo di Airola subentrerà Izzo di Montesarchio.
Un omaggio al principio del rinnovamento generazionale! Ed anche una conferma sul piano concreto che la De Girolamo apprezza ed esalta le virtù degli uomini maturati nei governi di sinistra e boccia, senza appello, quelli di destra".

comunicato n.22703




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 228637475 / Informativa Privacy