Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1408 volte

Benevento, 05-10-2010 09:48 ____
Si apre una nuova vertenza lavoro: E' quella dei "tassinari" di Benevento. Tariffe così basse che non aumentano da anni...
Prelevando un cliente alla Pacevecchia per portarlo alla Stazioone centrale, dunque ai punti estremi della città, non incassiamo più di 7 euro. E così non possiamo più farcela...
Nostro servizio
  

Si apre una nuova vertenza, piccola o grande che sia (solo in ragione degli addetti coinvolti, ovviamente, non per le motivazioni che sono tutte importanti) e che riguarda, stavolta i "tassinari" beneventani.
Non sono molti, in totale sono 8 ma svolgono con dignità e competenza il loro lavoro.
Solo che non ci stanno più nelle spese.
Hanno chiamato noi di "Gazzetta" per affidarci le loro ansie e le loro preoccupazioni rispetto ad un futuro non appare certamente roseo.
Abbiamo delle tariffe che sono ferme a dieci anni fa, e non ne possiamo più, ci ha detto Gerardo Del Grosso (foto), che ci ha riferito di parlare a nome di tutti.
Attualmente per un percorso, il più lungo che si possa ipotizzare in città, prendiamo intorno ai 7 euro.
Siamo i peggio pagati in assoluto.
La nostra tariffa attuale (essa è sempre una combinazione tra tempo e chilometri) è di 1 euro a scatto (diciamo a chilometro). Oltre a ciò c'è il diritto di chiamata che è di 2,07 euro.
Con questi numeri, se andiamo a prelevare un passeggero alla Pacevecchia per portarlo alla Stazione centrale, dunque toccando i punti estremi della città, non incassiamo più di 7 euro.
Ed allora la richiesta che abbiamo inoltrato al Comune è che almeno la tariffa a scatto passi ad 1,50 euro e la chiamata a 3 euro.
Queste cose le abbiamo messe per iscritto ed affidate, senza intermediari, al protocollo del Comune.
Nessuno ci ha risposti. Poi le abbiamo affidate ad un consigliere comunale, presidente di una Commissione, ci dicono, e sono due mesi che non ne sappiamo più nulla.
Ci rivolgiamo pertanto a voi di "Gazzetta" affinché la nostra situazione venga alla ribalta ed a conoscenza dell'opinione pubblica, oltre che degli amministratori del Comune, di maggioranza e di opposizione.
Ancora due cose, ci è stato detto: Bisogna ridare energia elettrica alla tabella "Taxi" posta dinanzi alla Stazione Centrale che oramai da tempo è spenta e non si capisce il perché.
Bisogna poi provvedere a rinnovare la segnaletica orizzontale, sempre dinanzi la Stazione, da dove è oramai scomparsa.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

comunicato n.20955




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 225866641 / Informativa Privacy