Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 797 volte

Benevento, 07-07-2010 11:31 ____
Ancora precisazioni ed accuse dall'interno del Pdl. Angelo Centrella prende le distanze dalla nota dei Giovani del partito
Ritengo quello scritto possa appartenere solo ai De Girolamo baby
Redazione
  

Ancora un documento sulla vicenda politica interna al Pdl.
Questa volta ad intervenire è Angelo Centrella, coordinatore provinciale Azione Giovani Pdl, il quale evidenzia come la nota di lunedì scorso, in cui veniva attaccato il sottosegretario Pasquale Viespoli in merito ad un contratto che è stato fatto dal Ministero del Lavoro ad un giornalista beneventano per un importo di 50mila euro, nota a firma del Coordinamento Provinciale Giovanile Pdl-Giovane Italia, in realtà, a dire di Centrella, non appartiene a tale sigla, ma ai giovani vicini al coordinatore provinciale Nunzia De Girolamo e per questo ne prende le distanze.
"Nulla di nuovo. Apprendiamo - scrive - di un presunto Coordinamento Provinciale dei Giovani del Pdl, senza volto, senza politica e senza firma.
Nulla di più improprio e volutamente strumentale. Nulla di più distante dalla nostra tradizione politica.
A scanso di equivoci e banali semplificazioni, si precisa che la nota non è certo del Coordinamento Provinciale dei Giovani del Pdl, ovvero la Giovane Italia, ma, provando a indovinare, a titolo dei De Girolamo baby.
Prendiamo le distanze, se ce ne fosse ancora bisogno, da chi tenta di comprimere e deprimere il ruolo dell'organizzazione giovanile riducendola a un fun club, magari utilizzandola come strumento da pilotare per le beghe interne o per il lavoro sporco.
Come indicano gli sforzi del nostro presidente nazionale, il ministro Giorgia Meloni, Azione Giovani nel Sannio punta a candidare nella Giovane Italia un modello fatto di serietà e radicamento sul territorio, di azione politica costruttiva e impegno civile al fianco della comunità, di autorevolezza nelle scelte e nell’azione, nel solco della grande tradizione dei movimenti giovanili di destra.
Chi non crede e non rispetta la gioventù che fa percorso e si spende sui problemi non costruisce il futuro del Pdl, ma solo il proprio.
Tra l'altro, perdonateci un solo appunto nel merito, se "Il Sannio Quotidiano", come noto, partecipa alla competizione politica proponendo una informazione orientata, in tutta evidenza, a favorire una componente del Pdl bollando malamente l'altra, non si comprende perché non possa essere oggetto della dialettica politica.
La differenza, nella vita come nella politica, siamo d'accordo con il senatore Viespoli, la fa la lealtà e la correttezza che ciascuno è in grado di mettere, o meno, nella competizione".  

comunicato n.17453




Società Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 147986034 / Informativa Privacy